rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Politica

Emergenza casa, manifestazione dei sindacati sabato 28 novembre

I sindacati confederati organizzano una manifestazione per l’emergenza casa e affitti a Milano: sabato 28 novembre alle 14, il corteo partirà da Largo Cairoli per concludersi in Piazza della Scala

I sindacati confederati degli inquilini milanesi si preparano ad una manifestazione: sabato 28 novembre infatti, saranno in piazza dalle 14,30 per chiedere il superamento dell’emergenza casa, una riduzione degli affitti, una gestione più cauta degli sfratti e il rilancio dell’edilizia pubblica.

Il corteo partirà da Largo Cairoli per concludersi in Piazza della Scala.

“I sindacati hanno inoltre organizzato una raccolta di firme per presentare una delibera consiliare di indirizzo di iniziativa popolare per chiedere al Comune di riservare il 40% delle aree residenziali alla costruzione di alloggi popolari a cannone sociale” ha annunciato Giovanni Minali della Cgil.

Per Minali è anche necessario “recuperare la morosità che, mentre negli anni scorsi per le case Aler era del 10% nel 2008 è aumentata al 25% e nel 2009 sembra sia del 43%, perché crea mancanza di liquidità per cassa e quindi determina un'incapacità di fare manutenzione. Degli appartamenti pubblici, 41.282 sono dell'Aler e 30.024 del Comune; di questi circa 3mila alloggi sfitti. Le occupazioni sono 5mila: la metà per problemi amministrativi e solo una piccola parte per conduzione malavitosa” ha ribadito in sindacalista sulla questione dell’abusivismo.

I sindacati auspicano la formazione di commissione di quartiere, che insieme alla Prefettura, possono valutare i singoli casi di occupazione e distinguere tra quella abusiva e quella per indigenza: “La risposta pubblica alla domanda abitativa è ridicola” ha detto Stefano Chiappelli del Sunia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza casa, manifestazione dei sindacati sabato 28 novembre

MilanoToday è in caricamento