Marcia per Liliana Segre, 400 sindaci d'Italia sfileranno in Galleria Vittorio Emanuele

Lo ha spiegato Beppe Sala, che ha avuto l'idea della marcia di solidarietà

Saranno 400 i sindaci, di tutta Italia, che martedì 10 dicembre 2019 si ritroveranno a Milano per marciare insieme al primo cittadino meneghino, Beppe Sala, in solidarietà alla senatrice a vita Liliana Segre, costretta a una scorta dei carabinieri dopo la valanga di messaggi di odio ricevuti attraverso i social network.

Sarà, secondo quanto riferito da Sala, una «piccola ma significativa marcia», che tra l'altro attraverserà la Galleria Vitorio Emanuele. Un colpo d'occhio "garantito" da quattrocento fasce tricolori che avvolgeranno altrettanti primi cittadini del Paese. La manifestazione è stata fissata alle 18 ma i partecipanti si ritroveranno alle 17.30. Naturalmente l'invito è esteso a tutte le persone che vorranno essere presenti.

L'idea della marcia è nata proprio il giorno in cui la Segre è stata posta sotto la tutela di due carabinieri del Comando provinciale di Milano, su disposizione delle autorità di pubblica sicurezza. 

"Il 10 dicembre faremo una piccola ma significativa marcia dal titolo 'l'odio non ha futuro", e "l'idea che abbiamo e' di attraversare, per la prima volta nella storia, la Galleria, credo che il colpo d'occhio potrebbe essere molto significativo". L'anticipazione sulla 'marcia di solidarietà'' ideata dopo l'ondata di odio per la senatrice a vita Liliana Segre, arriva direttamente, Giuseppe Sala, intervenuto a un evento organizzato dalla corrente di area Pd, Base riformista.

"Sto pensando a questo anche perché mi dicono che alla manifestazione parteciperanno 400 sindaci da tutta l'Italia e tutti con la fascia tricolore", ha aggiunto il sindaco spiegando che la manifestazione sara' "di sera per permettere alla gente di partecipare", con un concentramento alle 17.30 e partenza alle 18. "La manifestazione nasce dal valore della memoria", perché Milano "sta continuamente lavorando sulla memoria per progettare il futuro", come verra' fatto con l'anniversario della strage di Piazza Fontana, per cui "sono molto felice che il presidente della Repubblica sarà in Consiglio comunale per il cinquantesimo anniversario il 12 dicembre". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Clienti delusi dal villaggio di Natale di Milano, proteste sui social e richieste di rimborso

  • Incidente in viale Bezzi, schianto tra un filobus della 91 e un camion per la raccolta rifiuti

  • Shirley, la baby sitter morta nello schianto tra un pullman Atm e un camion Amsa a Milano

  • Villaggio di Natale di San Siro, l'organizzazione ai clienti delusi: 'Le criticità verranno risolte'

  • Milano, rapinato il ristoratore dei vip: "Pistola contro per rubarmi soldi contanti e orologio"

  • "Puoi spostarti?": ragazza prende a schiaffi un uomo sull'autobus Atm, ma lui è sordomuto

Torna su
MilanoToday è in caricamento