menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Manifesti abusivi: qualcuno ha pagato le multe

Manifesti abusivi: qualcuno ha pagato le multe

Manifesti abusivi, Pisapia e altri hanno pagato la multa

Qualcuno però ha fatto ricorso. Ecco gli elenchi

"Per la prima volta in Italia, le multe per le affissioni elettorali abusive in una grande città sono state pagate". Così Marco Cappato, consigliere comunale radicale, dopo l'accesso agli atti che gli ha permesso di ottenere le liste di chi - appunto - ha pagato le multe. E soprattutto dopo una battaglia durata finora tre anni, iniziata durante la campagna elettorale delle elezioni comunali del 2011.

Ad avere pagato le multe il sindaco Giuliano Pisapia (per 27 mila 975 euro), i due assessori Pierfrancesco Maran e Pierfrancesco Majorino (entrambi targati Pd), la consigliera comunale in carica Rosaria Iardino e l'ex consigliera Marilisa D'Amico (anche loro del Pd). E poi il consigliere di zona 8 di Forza Italia Ivan Anelli, i candidati dell'Udc (non eletti) Pasquale Salvatore e Francesco Arena, il candidato di Forza Italia (non eletto) Gianfranco Baldassarre, e ancora la lista dell'Italia dei Valori e Laura Girard, committente elettorale dell'ex candidato a sindaco Letizia Moratti.

Tra chi non ha pagato, piuttosto folto il gruppo di chi ha presentato un ricorso. Tra questi, l'ex assessore alla cultura Stefano Boeri (Pd) e diversi consiglieri comunali eletti: Marco Osnato (Fdi), Giulio Gallera (Fi), Roberto Biscardini (Misto-Psi), Manfredi Palmeri (Polo Milanesi) e Pietro Tatarella (Fi). E ancora diversi candidati non eletti: Marco Clemente (Pdl), Michele Mardegan (Pdl), Barbara Ciabò (Nuovo Polo per Milano), Magdi Allam (Amo l'Italia), Franco De Angelis (Pdl), Stefano Pillitteri (Pdl). E ancora i committenti Antonello Cattelan (di Magdi Allam) e Paolo Gradnik (di Paolo Bianco, della Lista Moratti). Infine alcune liste: Rifondazione Comunista (Sinistra X Pisapia), Sinistra Ecologia Libertà e il Popolo della Libertà.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento