Politica Duomo / Piazza della Scala

Manifesti elettorali abusivi: il Comune multa anche il sindaco Pisapia

Si tratta di 4.022 verbali di ingiunzione di pagamento per la violazioni delle regole sulle affissioni

Manifesti elettorali abusivi

Candidati sindaci, candidati al consiglio comunale e partiti politici 'colpevoli' di aver usato manifesti elettorale abusivi durante la campagna del 2011 saranno multati. Il Comune ha inviato le multe per i manifesti elettorali abusivi: Si tratta di 4.022 verbali di ingiunzione di pagamento per la violazioni delle regole sulle affissioni. Tra i multati c'è anche l'attuale sindaco di Milano Giuliano Pisapia.

“Io - scrive Pisapia - non ho ancora ricevuto la comunicazione riguardante le ordinanze riemesse per le affissioni durante le elezioni amministrative del 2011. Ho appreso che sono state inviate e confermo che, come ho detto in numerose occasioni, pagherò quanto è dovuto in relazione all’attività del mio Comitato elettorale, pur non avendo ovviamente avuto alcun ruolo nelle decisioni sulla posa dei manifesti”. 

“E’ del tutto evidente che la larga parte delle contestazioni che mi sono state erroneamente notificate a suo tempo, in relazione alle quali ho presentato una dettagliata memoria difensiva, non riguardava l’attività del mio Comitato elettorale, ma altre liste o partiti e quindi queste non mi possono essere addebitate”. Ha concluso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manifesti elettorali abusivi: il Comune multa anche il sindaco Pisapia

MilanoToday è in caricamento