rotate-mobile
Politica

L'ex assessore regionale Massimo Ponzoni è tornato in libertà

Era finito in carcere lo scorso gennaio nell'ambito dell'inchiesta coordinata dai pm di Monza Donata Costa e Walter Mapelli con l'accusa di corruzione, peculato e bancarotta

E' tornato libero l'ex assessore regionale Massimo Ponzoni che era finito in carcere lo scorso gennaio (da luglio era ai domiciliari) nell'ambito dell'inchiesta coordinata dai pm di Monza Donata Costa e Walter Mapelli con l'accusa di corruzione, peculato e bancarotta.

A deciderlo il tribunale di Monza che tenuto in considerazione, tra l'altro, come si legge nelle motivazioni "il tempo trascorso e il buon comportamento processuale tenuto dall'imputato" oltre che del parere favorevole espresso dalla procura "considerato pertanto che alla luce delle sopra indicate circostanze devono ritenersi cessate le esigenze cautelari", nei giorni scorsi, ha revocato la misura degli arresti domiciliari e ordinata la liberazione di Ponzoni.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ex assessore regionale Massimo Ponzoni è tornato in libertà

MilanoToday è in caricamento