Entro settembre 2010 la metrò verde arriverà ad Assago

Entro il 2010 ad Assago arriverà la metropolitana, linea verde. Siglato oggi in Regione l’accordo sulla spartizione dei costi aggiuntivi tra Regione, Comune e Provincia: 18,5 milioni per finire l’opera. Il costo totale del prolungamento sale ora a 88 milioni di euro

Da settembre 2010 i cittadini di Milano e provincia potranno raggiungere Assago (Milano Sud) in metropolitana, con il prolungamento della linea 2. Regione, Comune di Milano e Comune di Assago hanno firmato un accordo oggi, al Pirellone, per garantire che i tempi di realizzazione siano rispettati e tutti i costi coperti.

Secondo l’accordo per completare i lavori saranno necessari 18,5 milioni di euro: 4 milioni arriveranno dalla Regione, 4,2 da Comune e Provincia di Milano, mentre i restanti 3 milioni ce li metterà il Comune di Assago. I costi extra saranno coperti dal Ministero dei Trasporti con 3,1 milioni di euro. L’intero costo dell’operazione, con questi nuovi stanziamenti, salirà a 88 milioni di euro.

Il prolungamento della metropolitana verde sarà di 4,8 chilometri e il percorso sarà tutto in superficie, come succede già dalla parte opposta del percorso per coloro che vanno a Cologno o a Gessate. Saranno allestite due fermate: Assago MilanoFiori Nord e Assago Milanofiori Forum, che permetterà ai milanesi di raggiungere la famosa arena per concerti più facilmente.

Soddisfazione da parte di tutte le parti coinvolte. Per Formigoni è “un'opera fondamentale perché prosegue l’allargamento della rete metropolitana al di là della cinta della città. Questo significa che non solo l'area della metropoli, ma tutta quella circostante sarà servita dalla metropolitana”. Anche il sindaco Moratti ha detto la sua: “Proseguiamo il collegamento tra Milano e i Comuni di cintura, con l'allungamento a Monza della M1, questo fino ad Assago e il prossimo sarà l'allungamento fino a Paullo. E' la risposta concreta ai bisogni della Grande Milano”. Positivo anche il neo presidente della Provincia di Milano Guido Podestà: “Era un dovere trovare i soldi per la conclusione di quest'opera. Il prossimo obiettivo prioritario deve essere il collegamento con Paullo, insieme ovviamente alle linee M4 e M5”.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, il locale che regala chupiti alle donne che mostrano il seno: esplode la polemica

  • Incidente a Milano, terribile schianto in pieno centro: gravissimo un ragazzo

  • Orrore per una mamma di Milano, violentata e picchiata davanti ai suoi bimbi: un arresto

  • Non è affatto detto che Milano torni a essere quella di prima

  • Inseguito con la Porsche dopo la tentata rapina, uomo in scooter si schianta: è grave

  • Milano: folle fuga dei rapinatori contromano, i poliziotti li prendono a schiaffi e calci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento