rotate-mobile
Politica

Assestamento di bilancio, guerra di cifre sulla mini Imu

La maggioranza propone un fondo di 5 milioni ma l'opposizione ne vorrebbe almeno il doppio e prosegue l'ostruzionismo sull'assestamento di bilancio

E' ancora battaglia sull'assestamento di bilancio, in corso di discussione in consiglio comunale. Da una parte la maggioranza, che vorrebbe fare in fretta ricordando che in gioco ci sono i contributi ad anziani e disabili e gli straordinari dei vigili urbani. Dall'altra l'opposizione, ancora sulle barricate dopo la notizia che i milanesi pagheranno una "mini Imu" perché il governo non rimborserà integralmente la seconda rata ai comuni che, nel frattempo, hanno aumentato l'aliquota.

Nella giornata di martedì è sfumato un possibile accordo proprio su un fondo che andasse a compensare la "mini Imu". Forza Italia, Fdi, Ncd, Lega e Manfredi Palmeri chiedevano uno stanziamento di 7-10 milioni di euro per il fondo, anche se Palmeri calcolava almeno 44 milioni per evitare totalmente che i milanesi paghino (a gennaio: la scadenza era il 16 ma nel frattempo è stata portata dal governo al 24).

La maggioranza ha risposto proponendo un fondo di 5 milioni. "Risibile", hanno ribattuto le opposizioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assestamento di bilancio, guerra di cifre sulla mini Imu

MilanoToday è in caricamento