rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Politica Duomo / Piazza della Scala

Un minuto di silenzio in consiglio comunale per la situazione in Israele

Il minuto di silenzio è stato osservato all'apertura della seduta di lunedì 9 ottobre

Un minuto di silenzio per le vittime dell'attacco di Hamas a Israele. È quanto ha osservato il consiglio comunale di Milano durante la seduta di lunedì 9 ottobre.

"È doveroso esprimere la nostra vicinanza al popolo israeliano vittima di un attacco vile e orrendo da parte dell’organizzazione terroristica Hamas - ha detto la presidente del consiglio Elena Buscemi che ha proposto il minuto di silenzio -. Ancor più orrendo perché indirizzato contro la popolazione inerme, fra cui famiglie, giovani, turisti. Quasi mille morti e moltissimi ostaggi. Quello che è accaduto deve richiamare tutti, noi per quel poco che possiamo fare, la comunità internazionale, chiunque creda in questa necessità, a incentivare gli sforzi in questo terribile momento affinché odio non chiami odio".

"Non esiste altra via se si ritiene che la Pace e la convivenza fra popoli e religioni siano fondamentali e l’unica prospettiva da perseguire, lì, e ovunque nel mondo - ha continuato Buscemi -. Per questo, oltre alla giusta e doverosa solidarietà al popolo e allo stato di Israele, è necessario sempre, anche nei momenti più complicati come questo, chiedere un cessate il fuoco che fermi la strage di civili, uomini, donne e bambini Israeliani e palestinesi e la apertura immediata di canali diplomatici".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un minuto di silenzio in consiglio comunale per la situazione in Israele

MilanoToday è in caricamento