Martedì, 22 Giugno 2021
Politica

Ripuliti i monumenti imbrattati dai vandali: "Segnalateci i casi"

"Abbiamo ripristinato il decoro di statue, basamenti e steli - spiega l'assessore comunale al decoro Pier Maran -: ogni due mesi verificheremo la situazione. Segnalateci i casi"

Uno dei monumenti ripuliti dal Comune

“Abbiamo ripulito da scritte e scarabocchi tutti i monumenti in carico al Comune i cui imbrattamenti erano stati segnalati anche dai cittadini. Come annunciato siamo intervenuti tempestivamente e, in poche settimane, abbiamo ripristinato il decoro di statue, basamenti e stele. Ogni due mesi verificheremo lo stato delle opere ripulite. Rinnoviamo ai cittadini la richiesta di collaborare, segnalando situazioni su cui intervenire”.

Queste le parole dell’assessore alla Mobilità, Trasporti e Ambiente, Pierfrancesco Maran che, un mese fa, dalla Colonna del Leone di piazza San Babila, aveva avviato la pulizia di 22 monumenti in carico al Comune situati in centro e in periferia tra cui la Galleria Vittorio Emanuele, i caselli daziari di piazza Cinque Giornate, XXIV Maggio e Porta Vittoria, l’Obelisco in via dei Boschetti, il Costantino Imperatore in via Sidoli, la fontana di piazza Leonardo da Vinci, il monumento al Valoire di piazzale Perrucchetti, la Cappelletta della Conca del Naviglio in via Arena.

I monumenti sono stati ripuliti utilizzando gel biodegradabili ad alta capacità di assorbimento, in grado di rimuovere lo sporco senza intaccare le superfici che, dopo il risciacquo, sono state trattate con una sostanza protettiva anti-scritte a base di acqua.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ripuliti i monumenti imbrattati dai vandali: "Segnalateci i casi"

MilanoToday è in caricamento