rotate-mobile
Politica

Pisapia conferma: "Nessuna marcia indietro sul bando luoghi di culto"

Il Comune va avanti, come preannunciato dall'assessore Majorino

Il sindaco di Milano Giuliano Pisapia - come preannunciato dall'assessore al Welfare Pierfrancesco Majorino - non fara' "nessuna marcia indietro" sul bando per la realizzazione di luoghi di culto destinati a confessioni diverse da quella cristiana, compresa quella musulmana.

Lo ha spiegato lo stesso primo cittadino, intervenendo, con il senatore Luigi Manconi e il giornalista Gad Lerner, martedì pomeriggio alla presentazione del 'Primo rapporto sullo stato dei diritti in Italia'. Pisapia ha spiegato che "solo dimostrando che e' possibile tutelare i diritti possiamo combattere chi li viola" ha sottolineato che "sono stati posti steccati rigorosi per fugare ogni perplessita' sulla sicurezza e il pericolo di terrorismo". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pisapia conferma: "Nessuna marcia indietro sul bando luoghi di culto"

MilanoToday è in caricamento