menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il Pirellone vieterà le "teorie gender" a scuola?

Il Pirellone vieterà le "teorie gender" a scuola?

La Lega contro le "teorie gender": chiede che siano vietate in Lombardia

Mozione contro l'insegnamento delle teorie nelle scuole lombarde. L'accusa: "Propaganda a favore della masturbazione infantile e del superamento della famiglia tradizionale"

La Lega Nord 'affonda' contro le cosiddette 'teorie gender' e chiede che in Lombardia non vengano insegnate. E' il contenuto di una mozione presentata in consiglio regionale da Massimiliano Romeo, capogruppo del Carroccio. Che mette le mani avanti ("ho rispetto per le differenze e per l'orientamento sessuale"), ma poi parla apertamente di "propaganda in luoghi che non sono deputati a questo scopo", riferendosi alle scuole ("non possiamo tollerarlo", scrive in una nota). 

I leghisti si dicono preoccupati per "sedicenti educatori" che vorrebbero "inculcare a forza" idee "strane e pericolose". Secondo Romeo, in particolare, le teorie in questione proporrebbero "l'incentivo alla masturbazione infantile, il superamento della famiglia tradizionale e il fatto che l'identità sessuale sia totalmente indipendente dal dato biologico". Romeo rivendica per i genitori "una funzione superiore e invalicabile da parte delle scuole".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Come sarà il nuovo piazzale Loreto

Ultime di Oggi
  • Salone del Mobile

    Stefano Boeri curerà il Salone del Mobile 2021: "Sarà imperdibile"

  • Attualità

    Come sarà il nuovo piazzale Loreto

  • Cronaca

    Fabrizio Corona dai domiciliari lancia uno shop di cannabis light

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Cannabis (light) gratis con Isee fino a 40.000 euro

  • Sport

    Tanto col calcio vale tutto

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento