Il Pd vuole sfiduciare Gallera per la gestione del coronavirus, Fontana: "Vergogna"

Le parole del presidente della Regione Lombardia sul documento nel quale il Pd chiede un cambio radicale dell'assetto politico e tecnico dell'assessorato regionale al Welfare

Repertorio

Il governatore lombardo Attilio Fontana parla di "vergogna" a proposito della mozione di sfiducia contro l'assessore al Welfare Giulio Gallera presentata da una parte dell'opposizione regionale.

"Lunedì si discuterà in Consiglio una sorta di mozione di sfiducia nei confronti all'assessore Gallera e di tutto lo staff tecnico che ci ha supportato in questo periodo. È una vergogna". Le parole del presidente della Regione Lombardia sul documento nel quale il Pd lombardo chiede un cambio radicale dell'assetto politico e tecnico dell'assessorato regionale al Welfare che ha gestito l'emergenza Covid.

"È una vergogna anche perché si tratta di persone di grandissima qualità, che hanno passato giorno e notte in Regione per dare risposte a quello che succedeva e alcune hanno anche perso la salute, come il direttore generale che è stato in ospedale per 15 giorni" ha detto Fontana a Radio Padania, riferendosi in particolare al dg Luigi Cajazzo colpito dal Covid. Per Fontana, inoltre, il tentativo di sfiducia è "contraddittorio" e "inqualificabile" rispetto all'avvio della commissione regionale d'inchiesta, istituita su richiesta delle opposizioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo Fontana, in Lombardia i gruppi di minoranza Pd ed M5S, "si muovono in maniera esattamente in maniera opposta a quella proposta ufficialmente da Conte. Sono tutte situazioni un po' anomale. Vedi a livello nazionale che attacchi vengono rivolti alla Regione Lombardia, è una vergogna nazionale e internazionale che si raccontino tante bugie, che si facciano processi quando ancora la situazione non è completata. È una cosa che ti lascia capire la qualità delle nostre opposizioni, dei nostri avversari politici, che cercano di speculare in ogni modo anche su un dramma come quello che stiamo ancora vivendo. Credo - ha concluso - che queste siano cose non degne di un Paese civile e democratico".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, il locale che regala chupiti alle donne che mostrano il seno: esplode la polemica

  • La provocazione di Cracco in Galleria (Milano): ai suoi clienti solo mezza pizza

  • L'anziana che ha "truffato" i truffatori: così una 87enne ha fatto arrestare la "nipote" a Milano

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

  • Incidente a Milano, terribile schianto in pieno centro: gravissimo un ragazzo

  • Il maltempo fa paura: "Forti temporali in arrivo, fino a 150mm di acqua in 6 ore" (Poi la grandine)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento