rotate-mobile
Politica

Dal muro della Lega in via Bellerio spariscono "Nord", "Padania" e "Basta Euro"

Dal quartier generale si parla di semplice manutenzione. Ma è naturale pensare anche alle ultime vicende politiche

Fino al 29 maggio sul muro esterno della sede nazionale della Lega, in via Bellerio a Milano, campeggiava la scritta "Lega Nord Padania Basta Euro": quel giorno, tutte le scritte sono state cancellate con una tinteggiatura di bianco che ora ricopre l'intero muro, quello che dà sul vialone della statale dei Giovi.

1 giugno 2018: manifestazione a Milano in difesa di Mattarella

La spiegazione ufficiale dal quartier generale leghista parla semplicemente di normale manutenzione del muro. Pare insomma che la scritta verrà ripristinata a breve. Certo è impossibile non pensare alle ultime evoluzioni politiche. Da una parte la decisione di togliere "Nord" dal simbolo elettorale (per ora non dalla denominazione ufficiale del movimento).

Dall'altra le vicende legate alla mancata nascita del governo Conte, con il sostegno di Lega e Movimento 5 Stelle, a causa della "casella" del ministero dell'economia, che Salvini e Di Maio avrebbero voluto assegnata al professore anti-euro Paolo Savona. Per cercare di ottenere il "sì" del presidente della Repubblica, sia Savona sia i due leader hanno dovuto escludere esplicitamente che il governo avrebbe preparato l'uscita dall'Euro. Ma non è bastato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal muro della Lega in via Bellerio spariscono "Nord", "Padania" e "Basta Euro"

MilanoToday è in caricamento