Salvini: "Cento teste di c... che potevano essere fermate"

Manifestazione della Lega in piazza Scala, con il segretario federale Matteo Salvini, dopo la devastazione del primo maggio

Salvini alla manifestazione (foto Lega Nord)

Poco meno di 200 persone - secondo alcune fonti - hanno partecipato alla manifestazione indetta da Matteo Salvini, segretario federale della Lega Nord, nel pomeriggio di lunedì 4 maggio in piazza della Scala per "rispondere" al corteo "Nessuno Tocchi Milano", che ha raccolto circa 20 mila milanesi in piazzale Cadorna domenica 3.

La Lega protesta contro la gestione della manifestazione "No Expo May Day Parade" del 1 maggio, durante la quale si sono verificate violente devastazioni, senza che la polizia caricasse i manifestanti o compisse arresti di massa in flagranza di reato. E' stata seguita, poi, da una fiaccolata del centrodestra, dove c'è stato un feroce battibecco con un ragazzo coi rasta. 

Alla manifestazione leghista si sono visti striscioni con la scritta "Pisapia Ipocrisia" o "Centri sociali più giunta arancione, solo devastazione", sottintendendo il fatto che una parte di responsabilità è della giunta di centrosinistra al governo cittadino, che "tollererebbe" i centri sociali. 

In 'apertura' di manifestazione, alcuni giovani leghisti si sono vestiti da black bloc e hanno issato il cartello "io voto Pisapia". Nel corso del suo intervento Matteo Salvini ha avuto parole dure sia contro Pisapia ("si è lavato la coscienza con una spugnetta", riferendosi alla mobilitazione "Nessuno Tocchi Milano") sia contro il governo che avrebbe ordinato alle forze dell'ordine di limitarsi a contenere i violenti ("Alfano e Renzi sono inadatti e incapaci. Con noi, la polizia e i carabinieri saranno liberi di fare la polizia e i carabinieri: ovvero difendere i cittadini").

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ha anche aggiunto che "Milano non meritava di essere violentata, non da manifestanti, ma da un centinaio di teste di c... che potevano essere fermate. Se bloccano i tifosi per le partite importanti, potevano bloccare anche questi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Offerte di lavoro, Esselunga cerca dipendenti e assume: ecco come candidarsi

  • Autostrade, confermato lo sciopero domenica 9 e lunedì 10 agosto: le cose da sapere

  • Milano, paga 15 euro ed esce dall'Esselunga con 583 euro di spesa: "Sono sudcoreana"

  • Bollettino coronavirus Milano: trovate altre 16 persone infette, risalgono i ricoveri

  • Milano, violenta rissa in strada: il video choc dei residenti che seguono tutto dalle finestre

  • Bollettino coronavirus Milano e Lombardia: +118 contagi, +5 morti, aumentano ancora ricoveri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento