Politica

Addio ai nuovi Carletto e Ambrogio: ecco Amir e Ahmez

Il Comune rende noti i nomi più gettonati nel 2012: in testa Giulia e Lorenzo, ma spariscono Maria, Carlo, Ambrogio, Luisa. Boom di nomi stranieri

I nomi dei nuovi nati a Milano

Vincono Giulia e Lorenzo: sono questi i nomi più gettonati dei nuovi nati nel 2012. Lo rende noto il Comune di Milano, dopo l'elenco dei "cognomi" più registrati. A seguire, al vertice della classifica, Sofia e Matilde per le femminucce, Alessandro e Francesco per i maschietti. Spariscono, però, Luisa, Maria (solo 3 bimbe si chiamano così), e nomi storici meneghini come Ambrogio, Agostino e Carlo (ce ne sono due). A loro posto nomi stranieri, di chiara derivazione araba. 

Dal confronto con il 2011 emerge che i milanesi si stanno affezionando agli stessi nomi. Lo scorso anno in testa figuravano Alessandro e Sofia, subito dopo Matteo e Leonardo tra i maschi, Giulia e Alice tra le femmine. Piacciono molto anche Andrea, Lorenzo e Mattia e, nell’altro sesso, Sara, Martina ed Emma. Da questi elenchi si ottiene la conferma piuttosto evidente che Milano sta cambiando sotto il profilo etnico e religioso. Sono tanti i nomi stranieri e, in diversi casi, ci sono riferimenti precisi alla religione osservata in famiglia. Qualche esempio? Tra le femmine compaiano Hana Islam Taha Mohamed, Huixuan Jenny, Malak, Eriny Sameh Karim.

Tra i maschi ci sono Ishayattaha, Amir, Ahmez ed Ewan Senethma. Nomi del tutto sconosciuti pochi decenni fa, ma che stanno entrando rapidamente entrando nel lessico dei milanesi. Nessun problema, infine, nella registrazione dei nomi.

"L’Ufficio Anagrafe - scrive in una nota Palazzo Marino - non accetta soltanto quelli che appaiono ridicoli o vergognosi, oppure non corrispondenti al sesso: in questo caso si sospende la registrazione e si affida il caso alla Procura della Repubblica, cui compete pronunciarsi sulla richiesta dei genitori. Nel gennaio del 2012 non si sono verificate situazioni di questo tipo, mentre lo scorso anno in più occasioni sono state respinte le richieste di chiamare Andrea i neonati femmine. Risale, invece, al 2010 il rigetto di un nome piuttosto originale: Vittoria Nero Azzurra. Con ogni probabilità si trattò di genitori tifosi della squadra di calcio dell’Inter protagonista, quell’anno, di una stagione memorabile".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio ai nuovi Carletto e Ambrogio: ecco Amir e Ahmez

MilanoToday è in caricamento