Giovedì, 24 Giugno 2021
Politica

Nomine Asl pilotate? Formigoni: “Tempesta in un bicchier d'acqua”

Il prossimo 23 dicembre verranno nominati i manager della sanità lombarda. L'assessore Bresciani: le nomine sono scelte della maggioranza in base ai voti. Boni: "Veranno scelti in base alle capacità"

E' polemica sulle nomine dei direttori degli ospedali e delle asl lombarde attese per il prossimo 23 dicembre. A scatenarla le dichiarazioni dell'assessore alla sanità della Regione Lombardia, Luciano Bresciani, che pubblicamente ha affermato: "Il volume del voto determina i direttori generali proposti dalla maggioranza in quote relative a quanto espresso dal cittadino: questa è l'essenza del Federalismo. La spartizione è altra cosa, non è indicata dal popolo ma è vittima del potere".

Il presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni replica: “E' solo "una tempesta in un bicchier d'acqua".  “Per governare un sistema che è il migliore in Italia e tra i migliori in Europa - ha detto Formigoni - abbiamo bisogno di manager che puntino come noi all'eccellenza".

Il commento di Davide Boni. "Sul tema delle nomine al di là delle chiacchiere o delle dichiarazioni affrettate l'unico dato certo è che i direttori verranno scelti sulla base delle loro capacità manageriale e dei loro curricula", ha commentato il presidente del consiglio regionale. "La competenza e la preparazione - ha continuato -  sono quindi due doti fondamentali per svolgere al meglio un ruolo così determinante e importante in un settore estremamente delicato per la nostra Regione. Altre strade non ce ne sono".

"Non si può istituzionalizzare un sistema del genere – ha concluso - non può esserci logica di spartizione: sono convinto che ci saranno nomine di alto profilo, in base alle capacità manageriali, mentre il resto sono chiacchiere, che non possono essere dette da un assessore".

L'opposizione chiede chiarezza
e trasparenza sui criteri di assegnazione degli incarichi da dirigenti negli ospedali e nelle Asl e invita l'assessore regionale alla Sanità, Luciano Bresciani, "a riferire in commissione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nomine Asl pilotate? Formigoni: “Tempesta in un bicchier d'acqua”

MilanoToday è in caricamento