rotate-mobile
Politica

Nucleare, il no dei Giovani democratici: "Bombardate di mail Formigoni"

Per dire no al nucleare i Giovani democratici hanno invitato tutti i lombardi a "sommergere" di mail il presidente della Lombardia, Roberto Formigoni, e tutti gli assessori

Per dire no al nucleare i Giovani Democratici hanno invitato tutti i lombardi a "sommergere" di mail il presidente della Lombardia, Roberto Formigoni, e tutti gli assessori.

Il testo predisposto dai Giovani Democratici parla di "incoerenza" e "bugie" da parte del presidente e si conclude con l'invito a rilanciare le energie rinnovabili e impedire l' installazione di una centrale atomica.

"Siamo contro l'energia nucleare - spiega il testo - e Le chiediamo che venga predisposto dal governo e dalla Regione Lombardia un piano per il rilancio delle energie rinnovabili in Italia, per garantire un futuro sicuro e sostenibile a tutti, nel pieno rispetto dell'ambiente e delle comunità locali, che non possono barattare la loro sicurezza e la loro salute con incentivi economici che deriverebbero dall'installazione di una centrale nel loro territorio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nucleare, il no dei Giovani democratici: "Bombardate di mail Formigoni"

MilanoToday è in caricamento