Olimpiadi invernali, Fontana: "Necessario che il Governo sostenga economicamente"

La posizione del presidente della regione dopo il no di Di Maio

Attilio Fontana

"Credo sia necessario che un Governo sostenga, anche economicamente, un grande evento come le Olimpiadi". Così il governatore della regione Lombardia, Attilio Fontana sui prossimi giochi olimpici invernali dopo le affermazioni del vicepremier e ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio, il quale dopo la notizia della candidatura Milano-Cortina aveva affermato che il Governo non avrebbe investito "un euro" nell'evento.

"Un evento che comporta un impegno da parte di tutto il Paese, una cosa importante per l'Italia, non solo per la Lombardia e per il Veneto. Quindi aspettiamo, fiduciosi, che il Governo possa cambiare atteggiamento", ha continuato Fontana, che insieme al sindaco di Milano, Beppe Sala e al presidente del Veneto, Luca Zaia, aveva espresso entusiasmo per la decisione del Coni di ufficializzare la candidatura a due Milano-Cortina.

Come già in passato, Fontana ha comunque sottolineato che insieme al Veneto la Lombardia andrà avanti a prescindere dal supporto economico dello Stato: "Crediamo di essere in grado di coprire ogni garanzia. Anche a livello di bilancio è un impegno che possiamo gradualmente spalmare negli 8 anni che ci dividono dalle Olimpiadi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 4 ottobre un vertice tra Milano e Cortina si è riunito a Venezia per discutere del dossier di candidatura delle due città e lanciare una sfida alle altre candidate, Stoccolma, Erzurum e Calgary. Presenti all'incontro Zaia, Fontana, Sala e il sindaco di Cortina, Giampietro Ghedina. "Da oggi finisce il tempo delle parole e delle polemiche, da oggi si lavora a pancia bassa per definire i particolari della candidatura e presentarsi a gennaio al Cio con una proposta forte per entrare nella cosiddetta short list, per la quale, in questo momento, corriamo in quattro", ha dichiarato Zaia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, il locale che regala chupiti alle donne che mostrano il seno: esplode la polemica

  • La provocazione di Cracco in Galleria (Milano): ai suoi clienti solo mezza pizza

  • L'anziana che ha "truffato" i truffatori: così una 87enne ha fatto arrestare la "nipote" a Milano

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

  • Incidente a Milano, terribile schianto in pieno centro: gravissimo un ragazzo

  • Il maltempo fa paura: "Forti temporali in arrivo, fino a 150mm di acqua in 6 ore" (Poi la grandine)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento