menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Orellana, senatore 5 Stelle eletto in Lombardia, sfiduciato dagli attivisti

Pubblicata una lettera del MeetUp Pavia sul blog di Grillo dopo le critiche di Orellana al comportamento durante le consultazioni con Renzi

Luis Alberto Orellana, senatore pavese del Movimento 5 Stelle, è stato sfiduciato dal MeetUp della sua provincia. La lettera di "sfiducia" degli attivisti è stata pubblicata sul blog di Beppe Grillo. Una parabola, quella del dirigente Italtel, inaspettata: si pensi che all'insediamento del parlamento Orellana era il candidato del Movimento 5 Stelle alla presidenza del Senato.

Non è da oggi che Orellana ha assunto posizioni critiche nei confronti delle strategie del movimento: ma il "dado" è stato tratto dopo le consultazioni in diretta streaming tra Beppe Grillo e il premier incaricato Matteo Renzi. Tutti sanno com'è andata: Renzi non ha potuto esporre il suo programma perché Grillo l'ha interrotto e gli ha chiaramente spiegato di non volere un confronto con lui sui temi politici, perché identificato come rappresentante di banche e poteri forti.

Sono seguite le critiche a Grillo da parte di Orellana e di altri tre senatori 5 Stelle: Lorenzo Battista, Fabrizio Bocchino e Francesco Campanella. Già dall'inizio di febbraio però il MeetUp aveva avuto da ridire sul senatore pavese, "per la persistente assenza dal territorio e lo scarso confronto con gli attivisti locali, nonché l'inopportunità delle sue continue critiche mediante stampa e tv nazionali".

Il comunicato degli attivisti parla di un impegno, dopo il 7 febbraio, a confrontarsi maggiormente col territorio: impegno che però, sempre a detta degli attivisti, non si è tradotto in pratica. Di qui la "sfiducia". Sulla pagina Facebook di Orellana i commentatori sono divisi tra chi gli chiede le dimissioni immediate e chi gli chiede invece di continuare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento