Venerdì, 18 Giugno 2021
Politica

Palmeri: "Tabacci in giunta non rappresenta il Nuovo Polo"

L'ex candidato a sindaco di Fli, Api e Udc si pronuncia sull'ingresso in giunta di Bruno Tabacci e sulla scelta della Moratti di restare in consiglio comunale: "Brava, sarà utile"

Ci tiene a dire la sua, Manfredi Palmeri. Come candidato a sindaco di Udc, Fli e Api (il Polo di centro), si sente in dovere di prendere posizione sull'ingresso nella giunta di Pisapia del coordinatore lombardo dell'Api, Bruno Tabacci, che avrà la delega al bilancio.

"Non c'entra con noi", dice Palmeri, "non è un accordo politico con il Nuovo Polo. Tabacci in giunta rappresenta sé stesso, noi siamo all'opposizione di Pisapia".

Ma Palmeri parla anche della Moratti, che non solo non si è dimessa da consigliera comunale ma, da quanto si è appreso, avrebbe intenzione di sedersi a Palazzo Marino per un tempo consistente. "E' un fatto positivo", il commento di Palmeri, "che la Moratti faccia parte del consiglio comunale. Credo anche che sia un ulteriore elemento che rafforzi il lavoro di Expo che deve tornare ad essere interistituzionale, collegiale e collaborativo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palmeri: "Tabacci in giunta non rappresenta il Nuovo Polo"

MilanoToday è in caricamento