Mercoledì, 16 Giugno 2021
Politica

Palmeri: "Presidente del Consiglio comunale? Vedremo"

«Sarà il Consiglio comunale, una volta insediato, ad eleggere il suo Presidente. Di questo argomento non ho parlato con alcun interlocutore, né prima né dopo le elezioni», così Manfredi Palmeri sulla sua candidatura

«Tranquillizzo Boni, ricambiando la stima personale, dicendo che è evidente che tutte le mie scelte degli ultimi mesi sono state dettate solo da una logica politica, che peraltro mi ha dato assolutamente ragione, evidenziando anche una coerenza di merito che non ha chi nel Pdl - non tutti - è costretto nei fatti oggi a smentire se stesso per spiegare una sonora sconfitta. Io non devo farlo, perché ho detto e fatto cose molto lineari in relazione alla mia candidatura, dicendo anche le ragioni per cui senza intervenire adeguatamente a Milano avrebbe vinto la Sinistra. Se avessi solo cercato una carica, avrei fatto scelte più comode e avrei risposto positivamente alle offerte di incarichi che avevo ricevuto. Ho fatto invece una cosa molto difficile e faticosa, ma giusta e necessaria».

Lo ha detto Manfredi Palmeri, in relazione all'intervento di Davide Boni, Presidente del Consiglio Regionale, aggiungendo: «Sarà il Consiglio comunale, una volta insediato, ad eleggere il suo Presidente. Di questo argomento non ho parlato con alcun interlocutore, né prima né dopo le elezioni. Mi fa piacere che dopo il voto siano in molti a pensare a me, ma questo non vuol dire né che sia io a pensarci o tanto meno a puntarci, né che si continui a pensare a me al momento del voto in Aula».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palmeri: "Presidente del Consiglio comunale? Vedremo"

MilanoToday è in caricamento