rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Politica

Palmeri, le proposte: "Ve lo do io l'Expo migliore"

Il candidato sindaco di Udc e Nuovo Polo per Milano attacca la Moratti e Pisapia sull'Expo: "Chi vuole un'esposizione di tutti e per tutti deve votare per me"

Manfredi Palmeri, a una settimana dal voto, torna a parlare dell'Expo 2015, segnalando il sostanziale fallimento del progetto che (a suo dire) non sta portando a nulla: "Se la Moratti chiede continuità su Expo, non si rende conto che le cose non stanno andando bene". E continua: "Con lei si è vista un'Expo per pochissimi, con Pisapia si rischia di non vedere proprio niente. Solo con me si vedrà un'Expo di tutti e per tutti. A quasi 5 anni dall'inizio della campagna, i milanesi normali, cittadini e imprese, non hanno visto niente di concreto".

Ma quali sono le proposte alternative di Palmeri? Il 37enne presidente uscente del consiglio comunale spiega: "Basta sovrapposizioni. La regione si occupi di sviluppo e di infrastrutture, la società Expo funga da agenzia per la programmazione dell'evento, il comune di Milano si occupi di valorizzare il territorio e di coordinare i progetti che arriveranno dall'Italia e dall'estero". E infine sui costi: "Se non ci sono molte risorse pubbliche si attinga a quelle private, coinvolgendo le piccole e medie imprese lombarde".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palmeri, le proposte: "Ve lo do io l'Expo migliore"

MilanoToday è in caricamento