Politica

Papilloma Virus: la regione, "vaccino gratuito anche per maschi e 16enni"

Si tratta del principale responsabile del tumore al collo dell'utero, ma può colpire anche gli uomini

Il consiglio regionale

Nelle donne è il primo responsabile del tumore al collo dell'utero, ma minaccia anche la salute degli uomini. Stiamo parlando dell'Hpv, meglio conosciuto come Papilloma virus. Una mozione approvata in consiglio regionale chiede alla giunta di estendere il vaccino anche ai giovani maschi. La mozione è stata proposta da Daniela Maroni (gruppo Maroni presidente) ed è stata sostenuta anche dall'opposizione.

La Lombardia risulta ancora al decimo posto in Italia per quanto riguarda la copertura della popolazione giovanile col vaccino. Attualmente il vaccino è distribuito gratuitamente alle bambine nel dodicesimo anno di vita (che ricevono direttamente a casa l'invito a vaccinarsi) e cinque regioni italiane hanno già deciso l'estensione anche ai maschi 12enni. La mozione, integrata con emendamenti di Sara Valmaggi (Pd), chiede un impegno sia per i maschi sia per tutti (maschi e femmine) fino ai 16 anni, come già succede in otto regioni italiane.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Papilloma Virus: la regione, "vaccino gratuito anche per maschi e 16enni"

MilanoToday è in caricamento