Lunedì, 14 Giugno 2021
Politica

Pdl, è corsa al coordinamento provinciale: Podestà contro 3 liste

Il Pdl cerca un nuovo segretario provinciale, l'ultimo a scendere in campo è stato proprio il presidente della Provincia. Che però se la dovrà vedere con altre 3 liste, una sponsorizzata da La Russa

Guido Podestà si è candidato a coordinatore provinciale del Pdl

Domenica 12 febbraio si terrà il congresso del Pdl a Milano. In corsa per il coordinamento provinciale del partito ci sono 4 liste: l'ultima a scendere in campo quella del presidente della Provincia in persona, Guido Podestà, il cui discorso ha ricordato a molti la discesa in politica di Berlusconi.

Intanto però il partito uscito sconfitto alle ultime elezioni comunali a Milano per mano di Giuliano Pisapia, e fortemente criticato dallo stesso Podestà ("sconfitta meritata, da lì nel partito encefalogramma piatto"), cerca una nuova guida a livello provinciale. Niente tavolo dell'alleanza, ognuno correrà per sè. Podestà, appoggiato dal presidente del consiglio provinciale Bruno Dapei e da nove sindaci, ha sparigliato le carte in tavola: il coordinatore regionale Mario Mantovani aveva lanciato un appello, chiedendo unità d'intenti.

Ma così non è stato, e la lista raccolta in un primo momento sotto il nome di Sandro Sisler, area An, assessore a Carate Brianza sponsorizzato da Ignazio La Russa, è stata affiancata da altre concorrenti. La terza lista in corsa è quella del sindaco di Basiglio Marco Flavio Cirillo e dell'ex consigliere comunale Vincenzo Curia sottoscritta dall'assessore Massimo Buscemi e dal consigliere delegato in Regione Fabio Saldini, mentre la quarta è quella dei giovani, guidata dal consigliere comunale di Pessano con Bornago Alberto Villa con vice Ruggero Delvecchio, consigliere a Settimo Milanese.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pdl, è corsa al coordinamento provinciale: Podestà contro 3 liste

MilanoToday è in caricamento