"All'est sono tutte sexy e sottomesse": Pd Milano chiede dimissioni in Rai

Sotto accusa il talk "Parliamone sabato", condotto da Paola Perego, del 18 marzo: venti minuti di follia infarciti di stereotipi sulle donne dell'Est Europa. Intanto la Rai ha chiuso il talk

Un momento del talk

Dimissioni dei responsabili. L'eco delle polemiche sul servizio "I motivi per scegliere una fidanzata dell'Est", andato in onda su Rai1 sabato 18 marzo nel contenitore "Parliamone sabato", arriva nel consiglio comunale di Milano, attraverso una dichiarazione firmata dall'intero gruppo del Partito Democratico, il più numeroso a Palazzo Marino, e letta in aula da Angelica Vasile.

Fulcro del servizio una slide, che la conduttrice Paola Perego ha dichiarato tratta da «un sito internet» (omettendo il fatto che si tratta di un sito umoristico, L'Oltre Uomo), che elencava sei "buone" ragioni per preferire una donna dell'Est ad una dell'Ovest d'Europa. Per chi se li fosse persi, si andava dal «fisico marmoreo anche dopo il parto» all'essere sempre sexy («niente tute»), dal far «comandare il loro uomo» al perdono del tradimento, e poi sono «casalinghe perfette» e «non frignano».

Durante il dibattito (circa venti minuti), non solo questi luoghi comuni non sono stati stigmatizzati, ma sempre la conduttrice ha assistito senza fiatare a frasi sessiste pronunciate dall'attore Fabio Testi (secondo il quale le donne dell'Est si sentono in colpa quando il loro uomo non raggiunge l'orgasmo).

«E' vergognoso e avvilente che la tv di Stato passi come un battistrada sulle lotte quotidiane di tante associazioni, istituzioni, gruppi di donne e uomini che vogliono solo la parità di diritti», scrive il gruppo del Pd a Palazzo Marino: «Chiediamo le scuse ufficiali per tutte le donne che non meritano di essere svilite e per tutti gli uomini che non si riconoscono in quello stereotipo di genere». 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel frattempo, com'è noto, la Rai ha deciso di cancellare "Parliamone sabato", scelta a quel punto inevitabile. E pur tuttavia Lucio Presta, agente e marito della Perego, non l'ha presa bene: «RaiUno è salva, ora accanitevi su altro», ha scritto su Twitter, evidentemente sottovalutando il problema.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, il locale che regala chupiti alle donne che mostrano il seno: esplode la polemica

  • La provocazione di Cracco in Galleria (Milano): ai suoi clienti solo mezza pizza

  • L'anziana che ha "truffato" i truffatori: così una 87enne ha fatto arrestare la "nipote" a Milano

  • Incidente a Milano, terribile schianto in pieno centro: gravissimo un ragazzo

  • Il maltempo fa paura: "Forti temporali in arrivo, fino a 150mm di acqua in 6 ore" (Poi la grandine)

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento