Politica

Sala alle famiglie ricche: "Fate i mecenati per le periferie"

L'appello a chi ha grandi patrimoni

Quartiere Giambellino (foto Poldo)

Giuseppe Sala, sindaco di Milano, rivolge un appello alle famiglie ricche della città. Obiettivo: stimolare il mecenatismo, chiedendo che quelle famiglie investano parte del loro patrimonio nel rilancio delle periferie. Per «fare qualcosa per la città». Ma non si tratta solo di parole, non solo di un appello.

Il primo cittadino dichiara infatti che qualche nome si sarebbe già messo a disposizione, almeno per un dialogo interlocutorio. Un approccio e basta, per ora, ma un primo passo importante che potrebbe segnare l'inizio di una svolta. Il privato che si occupa dei bisogni della città in modo diretto, e soprattutto che muta il suo sguardo finora fermo all'arte e alla cultura.

L'appello arriva all'indomani dei dieci milioni di euro che Fondazione Cariplo ha deciso di elargire per il Piano Periferie. Quel piano che, per Sala, doveva e dovrà essere una "ossessione", a cominciare dall'abbattimento e ricostruzione di alcuni edifici popolari nel quartiere Lorenteggio-Giambellino. E proprio dalla Fondazione Cariplo arriva un "suggerimento" all'amministrazione: giusto l'appello, ma si presentino ai privati i progetti su cui investire, le garanzie che tutto andrà per il verso giusto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sala alle famiglie ricche: "Fate i mecenati per le periferie"

MilanoToday è in caricamento