rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Politica

Pisapia ad Aler: "Prorogare la gestione in via sperimentale"

Secondo quanto riferito dall'assessore alla Casa Lucia Castellano, Pisapia ha scritto una lettera ai vertici di viale Romagna per proseguire il rapporto fino al 30 giugno prossimo

Dopo lo sgombero di lunedì mattina e la conseguente irruzione a Palazzo Marino da parte del Comitato abitanti San Siro e del centro sociale Cantiere, il sindaco di Milano Giuliano Pisapia ha chiesto ad Aler, azienda lombarda di edilizia residenziale che gestisce anche le case popolari del Comune, di prorogare di sei mesi la gestione in via sperimentale del patrimonio di Palazzo Marino.

Secondo quanto riferito dall'assessore alla Casa Lucia Castellano, Pisapia ha scritto una lettera ai vertici di viale Romagna per proseguire il rapporto fino al 30 giugno prossimo. "La richiesta di slittamento - ha motivato la scelta l'assessore Castellano durante la seduta delle commissioni consiliari Casa e Antimafia - si fonda sulla necessità di fare chiarezza su quello che è accaduto", in merito alle vicende correlate all'arresto dell'ex assessore regionale alla Casa Domenico Zambetti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pisapia ad Aler: "Prorogare la gestione in via sperimentale"

MilanoToday è in caricamento