rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Politica Duomo / Piazza della Scala

Pisapia: "Non posso dargli un lavoro, ci sono le graduatorie e i bandi"

Il primo cittadino parla del senzatetto che staziona ininterrottamente davanti al Comune: "Non posso dargli un lavoro, ma ci sono i bandi e le graduatorie"

"Il sindaco non puo' dare posti di lavoro, perche' ci sono delle graduatorie e dei bandi", dichiara il sindaco di Milano Giuliano Pisapia a margine di una conferenza il 29 dicembre 2014, riferendosi a Saverio, un disoccupato 50enne, che dal 15 di ottobre staziona davanti a Palazzo Marino, giorno e notte, in sciopero della fame, per chiedere al sindaco un lavoro.

"A questa persona ho mandato un panettone", per cui e' stato ringraziato da Saverio. "Questo puo' fare il sindaco", sottolinea Pisapia. "Non puo' dare posti di lavoro solo perche' una persona protesta", ribadisce.

"Ci sono delle regole che bisogna rispettare, proprio per il principio di uguaglianza e per i principi che la Costituzione richiede che la buona politica debba rispettare", conclude. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pisapia: "Non posso dargli un lavoro, ci sono le graduatorie e i bandi"

MilanoToday è in caricamento