rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Politica Duomo / Piazza della Scala

Pisapia: "Milano sta ridiventando la capitale morale d'Italia"

Lunga intervista al Corriere. E sugli immigrati: "La maggior parte dei milanesi condivide la nostra politica di accoglienza"

Milano? "Sta ridiventando la capitale morale". Lo ha affermato il sindaco Giuliano Pisapia in una lunga intervista rilasciata al Corriere della Sera.

Il sindaco di Milano ha ripercorso i tratti salienti del suo mandato a sindaco, alla vigilia dell'uscita del suo libro "Milano città aperta". E ha descritto Milano come "la vera capitale" d'Italia, snocciolando alcuni dati: il primato sul co-working, sulle start-up, sulla mobilità sostenibile come car sharing e bike sharing, ma anche sulla raccolta differenziata dei rifiuti. E poi l'avanguardia sui diritti civili, come il registro delle unioni. 

La ripresa dell'Italia, quindi, secondo Pisapia ha un fulcro di base nell'area milanese. Area che - afferma il sindaco - sta ridiventando anche la capitale morale. I tentativi di infiltrazione, le tangenti e gli scandali restano, si è visto anche con Expo 2015, ma "l'amministrazione - ribatte Pisapia - non è stata toccata, nelle intercettazioni si è parlato di me come di un rompiballe".

Un indice fondamentale della ripresa è la capacità di attrarre investimenti da fuori. La proprietà di Porta Nuova è recentemente passata per intero agli arabi, "mossa" che qualcuno ha visto come una "svendita", ma Pisapia non è d'accordo: "I grattacieli non possono portarseli via", spiega. E poi: "So per certo che molti grandi gruppi attendono di vedere se l’Expo avrà successo per fare investimenti a Milano. Sono già arrivate e arriveranno le sedi di diverse multinazionali. A tutte chiederemo quel che abbiamo chiesto per Porta Nuova: fare anche qualcosa per la città".

E sul dopo 2016? E' già noto che Pisapia non si ricandiderà. Nel dibattito sulla futura alleanza, la sua visione è chiara: ribadire il modello Milano, ovvero il Pd alleato con la sinistra, eventualmente allargando il più possibile la coalizione a chi ci sta. Alla convention di Sinistra ecologia e libertà, sabato 11 aprile, molte polemiche per una frase di Pisapia secondo cui "i vertici del Pd vorrebbero distruggere il modello Milano". Ma il sindaco precisa: "E' stata estrapolata una frase, io ho soltanto detto che moltissimi elettori del Pd vogliono l'alleanza con la sinistra e non con Ncd".

Immigrazione e sicurezza, infine: "La maggior parte dei milanesi - spiega Pisapia - condivide i valori di accoglienza che abbiamo praticato in questi anni". E fa notare che nei cantieri Expo lavorano tanti immigrati: "Senza di loro, l'Expo non si farebbe".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pisapia: "Milano sta ridiventando la capitale morale d'Italia"

MilanoToday è in caricamento