Domenica, 16 Maggio 2021
Politica

Moschea a Milano: "Il centrodestra ha moltiplicato il degrado e l'illegalità"

Lucia De Cesaris risponde alle polemiche

La polemica

“E’ il centrodestra con politiche scellerate che per 15 anni ha calpestato il diritto di culto e moltiplicato situazioni di illegalità e degrado, tra scantinati e cantine, del tutto irrispettose delle persone e delle leggi”. Lo ha dichiarato il vicesindaco con delega all’Urbanistica Ada Lucia De Cesaris.

“Ecco perché le polemiche del centrodestra - ha aggiunto De Cesaris - sono del tutto fuori luogo e paradossali. Questa amministrazione ha scelto invece un percorso trasparente e rispettoso delle persone, del loro credo religioso e delle leggi. Mettere a bando alcune aree, e sottolineo il carattere oneroso delle eventuali concessioni, significa creare le condizioni di legalità che sono la base stessa per il rispetto dei diritti di tutti in una città moderna e che guarda all’Europa. Si tratta in questo modo di fissare diritti e doveri per tutte le confessioni religiose. Invito infatti a riferirsi alla pluralità dei luoghi di culto per le varie religioni, senza ridurre il tutto alla sola questione islamica”.

“Sfido il centrodestra - ha concluso De Cesaris - a misurarsi con la realtà e non con banali slogan vuoti e ideologici. Noi abbiamo avviato un processo importante capace di garantire e rispettare tutta la città".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Moschea a Milano: "Il centrodestra ha moltiplicato il degrado e l'illegalità"

MilanoToday è in caricamento