menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Secchio d'acqua gelata per Pisapia

Secchio d'acqua gelata per Pisapia

Sfida del ghiaccio: se i politici milanesi si bagnano poco, ma donano davvero

Tanti esponenti istituzionali milanesi "scansano" l'acqua, ma fanno la cosa più importante: donano sul serio. Dando il buon esempio

Tanti politici milanesi, dopo la "lavata gelata" del sindaco Giuliano Pisapia, hanno iniziato ad aiutare Aisla (Associazione italiana sclerosi laterale amiotrofica) nella maniera più nobile che si possa: mostrando le ricevute delle donazioni effettuate su Fb. Dando un senso al significato 'profondo' di politica.  

Il gioco, partito dall'America, prevede un secchio d'acqua gelida in testa per sensibilizzare sul tema della malattia.

Qualcuno ha scansato il ghiaccio, mostrando, però, le elargizioni. E' stato così per l'assessore comunale allo Sport Chiara Bisconti o il consigliere comunale Luca Gibillini (Sel) o Nicolò Mardegan (Ncd, Zona 8) - solo per citarne alcuni - e tanti altri.

MilanoToday, l'altro giorno, aveva intervistato i responsabili milanesi dell'associazione, che avevano lanciato un appello affinchè il 'giochino' non fosse fine a sè stesso. Nei primi dieci giorni della campagna erano stati raccolti 26mila euro. E la cifra è destinata a salire.

Milano, senza troppo clamore o fragore, ha mostrato ancora una volta la propria generosità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento