Arriva dagli Usa il "meme" sessista contro la vice di Biden che mette nei guai il prof. della Statale

Si tratta di una vecchia accusa. Ma la Harris aveva già avviato la sua carriera ai tempi della relazione col futuro sindaco di San Francisco

Kamala Harris, vice presidente eletta degli Usa (foto Wikipedia)

Da dove arriva il post sessista contro Kamala Harris, vice presidente eletta degli Stati Uniti, per il quale Marco Bassani, professore di storia del pensiero politico alla facoltà di Scienze Politiche della Statale di Milano, rischia un provvedimento disciplinare da parte del rettore? Il post aveva avuto origine proprio negli Usa ed è un (brutto) riferimento a una relazione sentimentale della Harris negli anni '90 con Willie Brown, all'epoca speaker all'assemblea della California e in seguito sindaco di San Francisco.

«She will be an inspiration to young girls by showing that if you sleep with the right powerfully connected men then you too can play second fiddle to a man with dementia. It’s basically a Cinderella story», recita il meme condiviso da Bassani (e poi cancellato). «Se dormi con un uomo potente, farai da spalla a un uomo con la demenza», il significato in italiano.

Le cronache d'oltreoceano riportano che il meme venne utilizzato, nel mese di ottobre 2020, in piena campagna elettorale presidenziale, da Keith Best, membro dello staff dei repubblicani nel Wisconsin, che in preceedenza si era dovuto dimettere dal ruolo di impiegato nell'assemblea dello Stato (il Parlamento locale) per un altro incidente sui social network. Uno, insomma, che usa con estrema leggerezza Twitter e Facebook. 

Il capo del Partito Repubblicano della contea di Waukesha, Terry Dittrich, reagì in modo duro e diretto: «Anche se Best è un impiegato del partito nella nostra contea, non abbiamo nulla a che fare con quel post e gli ho detto di eliminarlo». 

Ma non era stato l'unico caso. Nel 2019 l'anchorman televisiva di stampo conservatrice Tomi Lahren aveva detto in tv la stessa cosa, provocando la reazione di alcuni giornalisti di Fox News (scherata con il Partito Repubblicano), tra cui Britt McHenry, che twittò duramente contro la collega: «Hai una vaga idea di quanto questo sia dannoso per le donne che attualmente vengono sesssualmente molestate, aggredite o umiliate sul luogo di lavoro?».

Insomma, i tentativi di screditare la vice presidente eletta ipotizzando vantaggi di carriera grazie a una relazione sentimentale sono stati duramente stoppati, negli Stati Uniti, dagli stessi repubblicani. All'epoca della relazione, la Harris era già vice procuratrice della contea di Alameda, in California, e quindi aveva già avviato in maniera promettente la sua carriera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • "Ve matamos a todos", poi calci e pugni: il folle assalto della 'gang', 5 poliziotti feriti in metro

  • Covid, Milano si sveglia in zona arancione: riaprono i negozi. Galli: "Scelta politica"

  • Lombardia verso la zona arancione: ma non c'è nulla da esultare. I numeri

Torna su
MilanoToday è in caricamento