menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Maurizio Lupi (Ncd)

Maurizio Lupi (Ncd)

Presidente della Repubblica, tutti contro tutti nel centrodestra a Milano

Feroci polemiche incrociate: Ncd, Fi e Lega mai così lontani tra loro. E Lupi si difende dalle accuse

L'elezione di Sergio Mattarella a presidente della Repubblica lacera il centrodestra milanese. Così come quello nazionale, del resto, con Angelino Alfano e Silvio Berlusconi a fare i conti con i dissidenti nei rispettivi partiti. Le schede bianche di Ncd (contrapposte all'indicazione pro Mattarella da parte di Alfano) e le schede pro Mattarella di Forza Italia (contrapposte all'indicazione di scheda bianca da Berlusconi) si sono viste, contate, e conteranno.

Anche a Milano si sentono gli strascichi. "Il centrodestra è morto, bisogna ricostruirlo", chiosa Matteo Salvini, segretario della Lega Nord. Il riferimento è alla posizione di Alfano, giudicata da molti preludio ad una alleanza Ncd-Pd per le comunali milanesi del 2016. Tanto che qualcuno scherza sul fatto che Maurizio Lupi, ministro Ncd, da sempre candidato possibile a sindaco per il centrodestra, possa diventare "il candidato a sindaco del Pd". E Pierfrancesco Majorino, assessore Pd, su Facebook: "Non è che ce lo danno a noi?".

Insomma, tira una brutta aria. Lupi ha cercato di smentire ogni possibile "gioco sporco" sulla presidenza della Repubblica. Ma gli strali non sono solo contro di lui e Alfano. I consiglieri comunali di Fratelli d'Italia, Riccardo De Corato e Marco Osnato, ce l'hanno anche con Forza Italia. "E' evidente che Berlusconi e Alfano hanno dato il colpo fatale a quel che resta del centrodestra", hanno commentato. E i consiglieri Matteo Forte e Manfredi Palmeri, del Polo dei Milanesi, affondano: "Il vecchio centrodestra è finito da tempo. Continuare a parlare di primarie di coalizione a prescindere, vuol dire solo costruire un palazzo senza fondamenta".

Il potere logora chi non ce l'ha?

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento