menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il presidio del centro sociale (Foto Mianews)

Il presidio del centro sociale (Foto Mianews)

Doppio presidio al Torchiera: da una parte la Lega, dall'altra gli attivisti del centro sociale

"Siamo qui da 27 anni e facciamo molte attività, non è vero che è uno spazio in disuso", dichiarano gli attivisti. Ma la Lega vuole lo sgombero

Doppio (e opposto) presidio sabato mattina davanti a Cascina Torchiera, spazio antistante al Cimitero Maggiore occupato da più di 25 anni e recentemente inserito dal Comune di Milano nell'elenco di strutture da riqualificare, pubblicando un avviso di interesse pubblico per il loro riutilizzo. 

Video: la "gaffe" della Lega

I due presidii sono stati organizzati rispettivamente dalla Lega e dal centro sociale Torchiera. Una ventina i partecipanti alla manifestazione del Carrooccio, tra cui il consigliere comunale e regionale Massimiliano Bastoni e il deputato Igor Iezzi. «I residenti di questo quartiere - ha affermato Bastoni - sottopongono questo problema da anni. La cascina deve essere restituita alla città».

Il presidio leghista - foto Mianews

presidio lega torchiera - foto mianews-2

Iezzi ha invece promesso un'interrogazione al ministro dell'Interno Luciana Lamorgese per chiedere lo sgombero della cascina. «Abbiamo deciso di sollevare la questione che il Comune metta in vendita un centro sociale occupato da ventisette anni: pensiamo che nessuno farà un'offerta su un bene occupato da tanti anni», ha commentato il commissario provinciale della Lega, Stefano Bolognini, che è anche assessoore in Regione. «A Milano - ha concluso - il problema della legalità c’è. Milano non si libera con i monopattini ma con gli sgomberi».

Torchiera: «Qui da 27 anni, non è spazio in disuso»

Totalmente opposta la posizione del centro sociale che, pure, ha contestato l'inclusione della cascina, da parte del Comune di Milano, nell'elenco dei beni "in disuso", rivendicando la loro attività quasi trentennale e annunciando un presidio davanti a Palazzo Marino per le 18 di lunedì 12 luglio: «Dobbiamo chiederci perché la Lega ha organizzato un presidio qua», ha argomentato un portavoce.

Video: Torchiera, tutti contro

«La Lega lamenta che il Comune non restituisce i luoghi in disuso quando noi da 27 anni facciamo attività», ha proseguito il portavoce del centro sociale: «Non vogliamo essere regolarizzati, Milano deve seguire l'esempio del sindaco di Napoli Luigi De Magistris che si è avvicinato ai centri sociali riconoscendoli. È assurdo che con una giunta di sinistra veniamo sgomberati».


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate al 20 gennaio per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento