rotate-mobile
Sabato, 20 Aprile 2024
La siccità

I Verdi si spaccano sulla siccità a Milano: il capogruppo contro l'assessora

L'assessora Grandi si difende: "Potevamo far meglio ma nessun albero è morto per la siccità a Milano". Monguzzi: "Avete creato isole di calore vietando di innaffiare i giardini, è un disastro ambientale"

Polemica tutta interna a Europa Verde tra l'assessora e il capogruppo, durante la commissione comunale a Palazzo Marino, giovedì pomeriggio, sul tema della siccità e della gestione delle aree verdi in questo periodo particolarmente problematico. Elena Grandi e Carlo Monguzzi, rispettivamente assessora all'ambiente e capogruppo del partito in consiglio comunale. Il tema di cui si dibatteva era l'ordinanza comunale adottata nelle scorse settimane, col divieto d'innaffiare piante e giardini, poi parzialmente rivisto (è stato consentito farlo di notte).

Grandi ha ammesso che si è trattato di un'ordinanza fatta "di fretta" e che poteva essere scritta meglio, ma si è difesa dicendo che il testo "ha seguito le indicazioni di Regione Lombardia, che aveva detto che bisognava chiudere gli impianti d'irrigazione, spegnere le fontane e chiudere le piscine". E poi "ci siamo resi conto, abbiamo corretto e modificato". Ma ha voluto puntualizzare che, "anche nel periodo dell'ordinanza, a nessun albero giovane che dovesse essere irrigato è stata sospesa l'irrigazione". In particolare, non sono state sospese le irrigazioni 'a goccia' e con autobotte.

Durissima la replica di Monguzzi: "Mi aspettavo che si dicesse che è stato fatto un disastro, invece si dice che si poteva far meglio ma, tutto sommato, è andata bene". Il capogruppo di Europa Verde ha criticato l'ordinanza affermando che "la manutenzione del verde a Milano è molto carente, il verde si ammalora e l'ordinanza anti siccità ha dato il colpo di grazia". Secondo Monguzzi, Palazzo Marino ha "creato isole di calore", ovvero un "disastro ambientale". L'esponente ambientalista ha anche ricordato che, in città, è sorto un movimento spontaneo di persone che bagnano il verde e fanno manutenzione.

Riguardo alla gestione generale dell'irrigazione, Grandi ha riferito che, negli ultimi due mesi, sono state triplicate le autobotti e la frequenza di irrigazione è scesa da 14-18 giorni a 6-7 giorni, pubblicando online la mappa delle aree bagnate. Quanto agli alberi morti in città, nessuno, stando alla relazione dell'assessora, è morto durante il periodo di siccità, ma prima, ed è il risultato della "mancanza d'attenzione negli anni passati". Entro il mese di settembre gli alberi morti saranno rimossi per essere sostituiti entro metà marzo 2023. "Si tratta - ha affermato l'assessora - di interventi importanti e costosi, ma qualsiasi reimpianto sta nel canone del servizio complessivo, quindi non ci sarà alcun costo per l'amministrazione né alcuna spesa sulle manutenzioni straordinarie". 

Il verde a Milano

La commissione è stata anche l'occasione per snocciolare alcuni numeri sul verde a Milano. In città ci sono quasi 522mila alberi, oltre 3.200 parchi e giardini, più di 25 milioni di metri quadrati di spazi verdi di cui oltre 19 milioni in gestione del Comune e 221mila affidati a sponsor, 482mila ai cantieri, 1 milione e 800mila del Parco Nord e 1 milione e 500mila del Boscoincittà. 

Nella stagione 2022 sono stati messi a dimora quasi 23mila alberi (6.600 sostituzioni, oltre 4.500 nuovi alberi, 11mila piantine). Nella stagione 2023 saranno sostituiti 4mila alberi oltre a quelli morti da tempo. Gli impianti d'irrigazione a Milano sono 2.024, di cui 50 di operatori privati, 437 a gestione pubblica, 373 in manutenzione, 164 da rimuovere perché obsoleti.

I pozzi

I pozzi a Milano sono 32 per quanto riguarda la 'prima falda' per irrigare i giardini e quasi 190 per il controllo dell'acqua di falda. Riguardo ai pozzi e alla falda, Grandi ha affermato che occorre "utilizzare i pozzi in maniera più efficiente, anche costruendone di nuovi". L'assessora ha chiesto agli uffici "una programmazione per aree in cui è utile avere pozzi di prima falda per l'irrigazione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I Verdi si spaccano sulla siccità a Milano: il capogruppo contro l'assessora

MilanoToday è in caricamento