Politica

Prolungare la metro nell'hinterland di Milano: la proposta approda in Città metropolitana

L'idea, supportata da una raccolta firme, verrà discussa dalla commissione consiliare

Immagine repertorio

Prolungare l'estensione della linea metropolitana verso l'hinterland milanese. Questo è l'obiettivo di oltre 1.300 cittadini dei comuni di Cornaredo, Bareggio, Sedriano, Vittuone, Corbetta e Magenta che hanno raccolto le firme e avanzato il suggerimento. Una proposta che nella giornata di mercoledì 28 marzo verrà discussa dalla commissione consiliare affari generali della Città metropolitana di Milano.

"La richiesta dei cittadini - ha detto la vicesindaca metropolitana Arianna Censi - ha doverosamente trovato subito un riscontro da parte di Palazzo Isimbardi. Io penso che temi come questo non possano che essere affrontati all'interno di una visione metropolitana che coniughi la mobilità sostenibile e la salvaguardia ambientale a innovazione ed efficienza economica".

I firmatari della petizione chiedono alla Città metropolitana di impeganrsi, anche nei confronti degli altri attori istituzionalei coinvolti, dal Comune di Milano alla Regione, fino ai Ministeri competenti, a riconsiderare l'intero sistema del trasporto pubblico locale al fine di realizzare il prolungamento della M5 da San Siro a Settimo Milanese, proseguendo a Cornaredo e lungo l'asse del Magentino o della M1 sempre sul medesimo asse, fino a Magenta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prolungare la metro nell'hinterland di Milano: la proposta approda in Città metropolitana

MilanoToday è in caricamento