Politica

500mila euro all'Open di golf, vibranti proteste: espulsa (con la polizia) consigliera grillina

Vibranti proteste

La Carcano contro l'emendamento

A causa delle proteste seguite ai contrasti su un emendamento, lunedì pomeriggio l'attività del Consiglio regionale della Lombardia è rimasta sospesa per circa due ore, e un'esponente del Movimento 5 Stelle è stata invitata dalla polizia a uscire, su richiesta della Presidenza. E' intervenuta quindi la Digos. E' accaduto dopo la protesta delle opposizioni (M5S, Pd e Patto Civico) per la ripresentazione dell'emendamento da parte dell'assessore Massimo Garavaglia (Lega).

L'emendamento ricalcava, salvo una voce di spesa su quattro, il precedente, nel contesto di un finanziamento di 500mila euro a un Open di Golf, poi passato al voto dopo la ripresa dei lavori. In particolare è stata ferma la protesta dei nove consiglieri M5S, che hanno contestato l'ammissibilità del nuovo emendamento, e, di conseguenza, l'interpretazione del presidente Raffaele Cattaneo per l'ammissibilità.

"Stiamo cercando di opporci alla porcata del secolo! La Lega vuole dare 500.000 euro all'open di Golf. Votiamo. Per pochi voti la maggioranza va sotto. Bene, cosa fa Maroni? Ripresenta un emendamento identico e lo rimette ai voti! Ma il regolamento vieta di ripresentare emendamenti uguali - protesta rabbiosa la Carcano -. Protestiamo! Ma niente, Cattaneo se ne frega. Ma per noi è un precedente gravissimo! Indovinate chi è stata sospesa e buttata fuori? La sottoscritta. Per chiedere di rispettare il Regolamento! Ma secondo voi esco dall'aula?", prosegue.

Cattaneo, al culmine delle proteste, ha quindi deciso per l'espulsione della consigliera Silvana Carcano, che si è però rifiutata di uscire dall'Aula, quando le hanno rivolto l'invito i commessi. A quel punto "come da regolamento" è stata chiamata la polizia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

500mila euro all'Open di golf, vibranti proteste: espulsa (con la polizia) consigliera grillina

MilanoToday è in caricamento