rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
L'iniziativa / Porta Venezia / Via Giovanni Masera

L'arcobaleno sui saluti romani: il quadro "antifascista" a Milano vicino alla sede di Fdi

L'opera dell'artista Cristina Donati Meyer in via Masera, poco lontano dalla sede di Fratelli d'Italia in corso Buenos Aires, richiama i mille neofascisti che hanno commemorato la strage di Acca Laurentia a Roma

Un quadro antifascista affisso a Milano, in via Masera, molto vicino alla sede di Fratelli d'Italia situata in corso Buenos Aires 15. Lo ha ideato la street artist Cristina Donati Meyer e si intitola 'Cacca Larentia: defascistizziamoci", in riferimento al raduno di un migliaio di neofascisti a Roma, ad Acca Larentia, con i saluti romani per chiamare il 'presente' per i morti nella strage omonima.

Il raduno era stato organizzato per commemorare la strage avvenuta il 7 gennaio 1978, nella quale erano stati uccisi due giovani iscritti al Fronte della Gioventù, Franco Bigonzetti e Francesco Ciavatta, davanti a una sede del Movimento sociale italiano. Nel quadro si vedono alcune braccia nere tese, su cui vengono spruzzati i colori dell'arcobaleno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'arcobaleno sui saluti romani: il quadro "antifascista" a Milano vicino alla sede di Fdi

MilanoToday è in caricamento