rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Politica Duomo / Via Dante

"Un quartiere a luci rosse anche a Milano"

La proposta di Mazzali (Sel). De Corato (FdI): "Dica dove"

Un quartiere a luci rosse anche a Milano, come all'Eur a Roma (anche se la prefettura della capitale ha esposto recentemente tutti i dubbi). Lo propone il capogruppo di Sel a Palazzo Marino Mirko Mazzali, durante il Consiglio comunale di lunedì 9 febbraio.

"Sono favorevole a sperimentare a Milano questa iniziativa - spiega Mazzali, ex presidente della commissione Sicurezza -, non per ghettizzare le prostitute ma per creare un luogo in cui non si determino fastidi per i cittadini. Va identificato un luogo, evidentemente isolato, dove avviare questa sperimentazione dove anche chi sceglie come attività quella di mercificare il proprio corpo possa essere tutelato e non si crei disagi alla popolazione".

"Mazzali dica di che zona di Milano sta parlando, sennò sono solo chiacchiere da bar. Non si può aprire all’ipotesi di fare un quartiere a luci rosse, senza però dire dove lo si intenderebbe collocare. La strada giusta è ancora una volta quella tracciata da Regione Lombardia dal centrodestra, che ha proposto un referendum per la parziale abolizione della Legge Merlin: controlli di Asl e finanza, cooperative, sradicamento della malavita e dello sfruttamento. Parlare invece di un quartiere a luci rosse, senza dire dove e come, è solo una chiacchiera sul nulla”, è la replica secca di Riccardo De Corato, capogruppo di FdI in Regione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Un quartiere a luci rosse anche a Milano"

MilanoToday è in caricamento