rotate-mobile
Politica

Affaire stadio, Sala: "Non perdo fiducia per San Siro partita ancora aperta"

Secondo il sindaco di Milano i due club potrebbero rimanere a giocare al Meazza, nonostante abbiano mosso i primi passi per realizzare stadi fuori dalla città

Far rimanere Milan e Inter a San Siro. È l’obiettivo del comune di Milano per evitare di trovarsi lo stadio Meazza orfano del calcio.

"Non perdo la fiducia nella possibilità di riuscire a salvare San Siro, credo che sia una partita ancora ampiamente aperta. In questi anni ne abbiamo viste di ogni. Capisco che è un passo avanti, ma continuo a essere fiducioso e a conservare il dialogo con le società. Se non vedessi anche da parte loro possibilità per San Siro cercherei altre soluzioni, ma secondo me ci sono ancora". Lo ha detto il sindaco, Giuseppe Sala, a margine della commemorazione e della deposizione delle corone al monumento dedicato ai martiri delle Foibe, commentando le conseguenze che potrebbe avere l'acquisto da parte del Milan del terreno a San Donato dove dovrebbe sorgere il nuovo stadio. 

Rispetto proprio alla situazione dei rossoneri, il sindaco ha detto: "Certamente sono più avanti - rispetto all'Inter -, ma lo abbiamo detto anche in Commissione al Consiglio comunale che il Comune di San Donato ha fatto degli atti, però credo che la partita sia ancora aperta". In merito a un possibile incontro con le squadre, Sala ha dichiarato: "Al di là che ci vediamo o no, tanto ci sentiamo. I contatti sono continui".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Affaire stadio, Sala: "Non perdo fiducia per San Siro partita ancora aperta"

MilanoToday è in caricamento