Mercoledì, 23 Giugno 2021
Politica

Radicali, Poirè: "La Moratti non rispetta i propri elettori"

Il rispetto del sindaco uscente di Milano Letizia Moratti per i suoi cittadini è praticamente inesistente! Lo si evince controllando le presenze del sindaco in Consiglio Comunale e dal rispetto dello Statuto della città che prevede strumenti di iniziativa popolare, strumenti che la Moratti ha cercato di ostacolare quanto più ha potuto", dichiara Francesco Poirè

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Dichiarazione di Francesco Poirè, segretario dell'associazione radicale Enzo Tortora - Radicali Milano e Candidato al Consiglio Comunale

Il rispetto del sindaco uscente di Milano Letizia Moratti per i suoi cittadini è praticamente inesistente! Lo si evince controllando le presenze del sindaco in Consiglio Comunale e dal rispetto dello Statuto della città che prevede strumenti di iniziativa popolare, strumenti che la Moratti ha cercato di ostacolare quanto più ha potuto. Oltre ad aver fortemente osteggiato i 5 referendum che hanno raccolto oltre 125 mila firme di residenti a Milano, il Sindaco non ha risposto alla petizione presentata ad inizio marzo dall'associazione radicale Enzo Tortora - Radicali Milano che le chiedeva conto della sua scelta, per noi criminale, di sospendere l'esprimento delle macchine scambiasiringhe. Criminale perchè proprio negli ultimi anni si è visto un aumento di malattie infettive, trasmissibili anche tramite la cessione di siringhe già usate tra tossicodipendenti. Per questo ancora una volta invitiamo i Cittadini di Milano a voltare pagina, votare Lista Bonino-Pannella per liberarci della Moratti e delle siringhe nei parchi e i giardini della città, riattivando uno strumento, come le scambiasiringhe, essenziale anche per ragioni di salute pubblica!

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Radicali, Poirè: "La Moratti non rispetta i propri elettori"

MilanoToday è in caricamento