rotate-mobile
I redditi di Palazzo Marino

Palazzo Marino, la più ricca è la farmacista Annarosa Racca (Lega)

Sul 'podio' l'assessore Conte e il consigliere Palmeri. In fondo alla classifica Bottelli (Pd)

La politica col reddito e il patrimonio più ingenti a Palazzo Marino è la leghista Annarosa Racca, professione farmacista, nonché presidente di Federfarma Lombardia. Il suo imponibile per il 2021 (dalla dichiarazione del 2022) è stato di 824.239 euro. Racca era stata in predicato di diventare la candidata sindaca per il centrodestra, poi è stata invece inclusa nella lista della Lega per il consiglio comunale. Sul podio, al secondo posto, Emmanuel Conte, attuale assessore al bilancio, che ha dichiarato 270.029 euro. Al terzo posto il consigliere della Lista Bernardo Manfredi Palmeri, storico esponente di Palazzo Marino, con 262.588 euro.

Dalla classifica scompare Vittorio Feltri, direttore editoriale di 'Libero', dimessosi dal consiglio comunale dove sedeva tra i banchi di Fratelli d'Italia per motivi di salute (ora superati). Il reddito più basso va invece al giovane del Partito democratico Federico Bottelli con 4.049 euro. E il sindaco Beppe Sala? Ha dichiarato 110.592 euro, quasi come nell'anno precedente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palazzo Marino, la più ricca è la farmacista Annarosa Racca (Lega)

MilanoToday è in caricamento