menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ecco cosa cambia

Ecco cosa cambia

Milano: approvato il nuovo regolamento edilizio, ecco cosa cambia

Il regolamento è stato approvato lunedì pomeriggio

E' stato approvato il nuovo regolamento edilizio di Milano. Le principali novità introdotte riguardano le norme per gli incentivi volumetrici per stabili riqualificati energeticamente, per beni storici e per concorsi privati; le norme per il recupero degli immobili abbandonati; le norme per sale gioco e scommesse lontane da scuole, chiese, parchi e ospedali; lo snellimento e la semplificazione delle procedure edilizie; l'aggiornamento delle metrature per alloggi, camere da letto e bagni; la revisione obbligatoria per stabili con almeno 50 anni di vita; la norma a favore delle biciclette e dei giochi dei bambini nei cortili; le norme per la legalità, l'antimafia e la sicurezza nei cantieri. ?

"La città sarà accessibile, sostenibile, attenta alla cura e alla qualità dell'abitare - ha dichiarato la vicesindaco con delega all'Urbanistica Ada Lucia De Cesaris - è questo l'auspicio e l'impegno che emerge dall'adozione del nuovo regolamento edilizio, che è il frutto del confronto con tante realtà cittadine, con gli operatori e l'aula consiliare. È un primo passo importante per Milano, nell'interesse della città pubblica e privata, della tutela del territorio, di chi la abita, che vedrà superati ostacoli all'accessibilità e ampliate le condizioni dell'abitare. E un primo passo verso l'obiettivo di ridurre il più possibile la presenza di aree e stabili abbandonati e degradati e per dare degli strumenti all'Amministrazione per combattere il fenomeno delle sale gioco e sale scommesse". 

Le novità principali emerse dalla discussione in aula riguardano l’introduzione del vincolo di passaggio in Consiglio comunale per discutere la possibilità da parte dell’Amministrazione di assegnare determinate stabili o aree abbandonati e degradate a funzioni sociali (art. 12) e l’introduzione della deroga di tre anni per i condomini esistenti che devono adeguarsi alla centralizzazione delle antenne paraboliche. 

L’ultimo regolamento edilizio fu approvato dal Consiglio comunale il 20 luglio 1999. Nel processo di elaborazione del nuovo regolamento edilizio l’Amministrazione si è ispirata ai principi di pubblicità, trasparenza, efficacia, efficienza, semplificazione. Viene sancita la certezza della norma, vengono ridotti la discrezionalità dell’Amministrazione e i tempi dei procedimenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate al 20 gennaio per capire cosa si può fare

Coronavirus

Milano, la Lombardia è zona rossa fino al 31 gennaio: "Non è punizione". Le regole

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento