Venerdì, 19 Luglio 2024
Politica

Rimpasto di giunta, Sala: "Settimana prossima decideremo"

Il sindaco Sala si prepara a fare un rimpasto di giunta dato che l'assessore alla casa Pierfrancesco Maran probabilmente verrà eletto eurodeputato

Pierfrancesco Maran probabilmente sarà eletto eurodeputato e palazzo Marino si sta preparando per un rimpasto di giunta. "Sono al lavoro, ma le idee non sono ancora definite, chiare sì, ho una serie di opzioni in testa, ora vediamo. Penso che la settimana prossima lo decideremo", ha detto il sindaco Giuseppe Sala.

A chi gli domandava se la scelta sarà per un assessore dal profilo tecnico oppure più politico come il capogruppo Pd a Palazzo Marino Filippo Barberis, Sala ha replicato con ironia: "Ovviamente non rispondo, sto pensando a varie soluzioni, vediamo quale sarà quella che mi garantisce di più anche una copertura rispetto a un tema come quello della casa, che è un tema delicato su cui io voglio segnare l'ultima parte del mio mandato, e anche lì qualche idea ce l'ho".

Quanto all'elezione effettiva di Maran all'Europarlamento, in vista dell'ultimazione dello spoglio di voti e della possibilità di un sesto seggio Pd per il Nord-Ovest, il sindaco si è mostrato fiducioso "ovviamente stiamo aspettando l'ufficializzazione di Maran, sono molto positivo, credo che salvo improbabili intoppi passi in Europa e quindi per rispetto aspettiamo".

Secondo il sindaco il Pd dovrebbe aprirsi, allargandosi anche verso l’area di centro. "A mio avviso dovrebbe essere uno spazio politico che è radicato nel centrosinistra, che non può immaginare di essere opportunisticamente con la destra o con la sinistra. Senza alcun tipo di ambiguità".

Non solo, Sala ha commentato la mancanza di una proposta coerente e unita di centro, alla luce dei risultati delle europee. "Lo dico da tempo - ha continuato -, bisogna definire un po' cos'è il centro e chi sono gli interpreti. Diciamo, di qualcosa che allarghi la coalizione del centrosinistra. Certamente servirebbe. Credo che chi abbia ambizione di collocarsi lì, debba sapere che con Vannacci o con chi ha ancora nostalgie fasciste non ci si mette. Quindi, una scelta di campo preciso. Con rispetto di chi la pensa diversamente".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rimpasto di giunta, Sala: "Settimana prossima decideremo"
MilanoToday è in caricamento