menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La proposta della Regione: "Aprire ristoranti per gli alberghi che ne sono privi"

"Fondamentale trovare soluzioni per fronteggiare la crisi", chiedono gli assessori Guidesi, Magoni e Sertori

Consentire agli alberghi privi di servizi di ristorazione, di utilizzare, esclusivamente per la loro clientela, i ristoranti presenti nelle vicinanze delle strutture ricettive. È quanto chiedono gli assessori di Regione Lombardia, Guido Guidesi (Sviluppo economico), Lara Magoni (Turismo) e Massimo Sertori (Montagna)

"Seppur la via maestra rimanga quella di consentire la ristorazione fino alle ore 22, per la riapertura degli impianti sciistici e più in generale per il rilancio del turismo lombardo - spiegano gli assessori - è fondamentale trovare subito una soluzione al problema delle strutture ricettive non dotate di ristorante, che stanno soffrendo in maniera importante la crisi economica".

"L'idea - spiegano da Palazzo Lombardia - nasce dall'analogo sistema che consente alle imprese di attivare apposite convenzioni con i ristoranti locali allo scopo di utilizzarli come mense aziendali. In questo modo si darebbe l'opportunità agli alberghi di tornare a lavorare in modo adeguato e con servizi di qualità, ovviamente tenendo sempre al primo posto il rispetto delle norme di sicurezza e prevenzione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento