Beppe Sala rimane in "standby": "Prima vengano chiarite le accuse"

L'opposizione sulla stessa linea: "Se si sente sicuro, torni a fare il sindaco: Milano non può rimanere senza guida"

Beppe Sala

Beppe Sala non cambia idea e rimane in una sorta di standby, dopo la notizia di essere sul registro degli indagati per Expo. "Preoccupato" per la situazione in cui può venirsi a trovare la città. Ma "tranquillo" in coscienza. Così si sente il sindaco di Milano Giuseppe Sala dopo essersi autosospeso dall'incarico nelle scorse ore.

Appresa dalla stampa la notizia di essere indagato nell'ambito dell'inchiesta sulla piastra di Expo 2015, il sindaco ed ex commissario unico di Expo ha scelto il silenzio: nel giorno della sua autosospensione non ha convocato alcuna conferenza stampa ufficiale. Ha solo ufficializzato la sua decisione con una lettera indirizzata alla vice sindaco Anna Scavuzzo (che farà le sue veci nella funzione di sindaco), alla vice sindaco della Città metropolitana, Arianna Censi, e al presidente del Consiglio comunale Lamberto Bertolè.

"La mia assenza - ha precisato il primo cittadino - è motivata dalla personale necessità di conoscere, innanzitutto, le vicende e i fatti contestati, pertanto fino al momento in cui mi sarà chiarito il quadro accusatorio ritengo di non poter esercitare i miei compiti istituzionali".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In mattinata di venerdì Sala aveva voluto mettere in chiaro la situazione con la maggioranza che lo sostiene a Palazzo Marino nel corso di un vertice, poi aveva raggiunto la squadra degli assessori nella riunione di giunta, riporta Ansa. A loro il sindaco ha ribadito di voler fare chiarezza, quindi ha lasciato le deleghe alla vice Anna Scavuzzo. Da Palazzo Marino Sala è poi andato in Prefettura per comunicare la sua decisione anche al prefetto Alessandro Marangoni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Offerte di lavoro, Esselunga cerca dipendenti e assume: ecco come candidarsi

  • Milano, paga 15 euro ed esce dall'Esselunga con 583 euro di spesa: "Sono sudcoreana"

  • Bollettino coronavirus Milano: trovate altre 16 persone infette, risalgono i ricoveri

  • Hostess con febbre sul Ryanair Milano-Catania: paura per il covid

  • Sangue sul Sempione, schianto auto moto: morto ragazzo di 20 anni, gravissima l'amica

  • Bollettino coronavirus Milano e Lombardia: +118 contagi, +5 morti, aumentano ancora ricoveri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento