Sala e le calze arcobaleno, Bestetti polemico sui social. Arriva la mozione di censura

Il presidente forzista del Municipio 7 posta due foto, una di Sala e una con rifiuti lasciati davanti a un cancello: "Queste sono le periferie". Ma il Pd non ci sta

Milano Pride (edizione 2018)

La foto del sindaco Beppe Sala con le calze arcobaleno, postata sui social network il 20 giugno in vista dell'avvio della settimana del Pride (che porterà alla parata di sabato 29 giugno), è diventata un "caso politico" nel Municipio 7 di Milano. Che finirà in consiglio municipale con una mozione di censura nei confronti del presidente Marco Bestetti (Forza Italia). 

Spieghiamo. Alla foto del sindaco (che, peraltro, non sarà fisicamente presente alla parata del Pride per impegni personali), Bestetti ha "replicato" postando la stessa foto su Facebook e affiancandola alla fotografia di sacchi di rifiuti accatastati davanti a un cancello, probabilmente depositati nel giorno di raccolta dell'Amsa in quella strada (si evince dal fatto che sono i classici sacchi per la plastica e non i rifiuti ingombranti spesso depositati irregolarmente sui marciapiedi).

«A sinistra, Beppe Sala nella classica posa da “sindaco delle periferie”. A destra, le periferie». Questa la frase di commento, un po' ad effetto, di Bestetti. Come a dire: se vuoi fare il sindaco delle periferie, òccupati dei problemi delle periferie e non del Pride. Apriti cielo. Lorenzo Zacchetti, consigliere del Municipio 7 per il Pd, ha redatto la mozione di censura. 

Periferie di Milano e Lgbt: massacrati di botte perché gay

La foto postata da Bestetti

foto bestetti sala arcobaleno e rifiuti-2

«E' inaccettabile - si legge nella mozione - mettere in contrapposizione le iniziative riguardanti i diritti delle persone con la gestione della spazzatura». E poi che un presidente di Municipio ha un ruolo istituzionale di rappresentanza di tutti, «senza distinzione di genere e orientamento sessuale». Intanto nel post di Bestetti si è scatenata un po' di polemica: non tutti sono d'accordo con il presidente del Municipio, che però ribadisce: «Il tema è la totale assenza del sindaco sui problemi quotidiani dei milanesi. Troppo impegnato a curare la sua immagine personale - tra poltrone Frau e calzini arcobaleno - piuttosto che la città».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, turista sequestrata e violentata dentro un McDonald's: le fratturano anche il naso

  • Primark apre un altro negozio milanese: il 4 dicembre inaugura il mega store al Fiordaliso

  • Giovane morto travolto da un treno del metrò: Cassazione condanna l'agente di stazione di Atm

  • La procura sequestra il Villaggio di Natale a Milano: a rischio l'apertura del mega parco

  • Incidente a Milano, perde il controllo dell'auto: finisce nel ristorante, paura in piazzale Martini

  • Influencer per sfida in piazza Duomo, torna la seconda volta: identificata con l'autista

Torna su
MilanoToday è in caricamento