Sabato, 16 Ottobre 2021
Politica

Sala si è "autosospeso" da sindaco di Milano

Il sindaco resterà in carica ma, momentaneamente, rinuncia alle sue funzioni. I dettagli

Beppe Sala si è “autosospeso da sindaco di Milano. 

Ad annunciarlo è stato proprio il primo cittadino, che ha deciso di fare un passo indietro - almeno momentaneo - dopo che sarebbe stato iscritto nel registro degli indagati dell’inchiesta che la Procura generale di Milano sta conducendo sulla “Piastra dei servizi di Expo”. 

"Apprendo da fonti giornalistiche che sarei iscritto nel registro degli indagati nell'ambito dell'inchiesta sulla piastra di servizi di Expo - si legge in una stringatissima nota ufficiale del comune, firmata dal sindaco -. Pur non avendo la benché minima idea delle ipotesi investigative, ho deciso di autosospendermi dalla carica di sindaco, determinazione che formalizzerò domani mattina - venerdì - nelle mani del Prefetto di Milano".

Beppe Sala, quindi, non scrive mai la parola “dimissioni”, ma “autosospensione”: un atto che ha valore soltanto se ufficializzato, ed è proprio quello che il primo cittadino ha intenzione di fare presentandosi dal Prefetto, che invece - ma non è questo il caso - ha il potere di sospendere un sindaco. 

Sala, sostanzialmente, resterà in carica, ma - almeno per il momento - rinunciando ai suoi poteri. Il consiglio comunale non si scioglierà - come sarebbe successo se il sindaco avesse rassegnato le dimissioni - e al posto del primo cittadino subentrerà con pieni poteri il vicesindaco, Anna Scavuzzo. La Scavuzzo ha ora le deleghe all'educazione e ai rapporti con le comunità religiose, è del Pd ed è di "stretta osservanza renziana".

Quando porre fine all’autosospensione, invece, è una scelta che dovrà prendere lo stesso Beppe Sala. È probabile che l'autosospensione durerà al massimo sei mesi, cioè il tempo rimasto agli inquirenti per gli indagare. 

L’INCHIESTA CHE HA PORTATO SALA A SOSPENDERSI DA SINDACO DI MILANO

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sala si è "autosospeso" da sindaco di Milano

MilanoToday è in caricamento