menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Beppe Sala (repertorio)

Beppe Sala (repertorio)

Sala: "Mia campagna sarà rispettosa. Politica si adoperi per gli altri"

Il sindaco ha sottoscritto nuovamente il Manifesto della comunicazione non ostile, in occasione del quarto compleanno di Parole O_stili

Una campagna elettorale basata sul rispetto e una politica che si dia da fare per gli altri. Sono i punti chiave evidenziati dal sindaco di Milano Beppe Sala che intervenendo alla conferenza stampa in streaming di Retake Milano ha espresso i propri auspici per il futuro.

“Io sono molto fiero di tutti quelli che a Milano si danno da fare per gli altri e spero che anche la politica sia in grado di fare questo, per gli altri, adesso più che mai - ha detto Sala intervenendo giovedì mattina alla presentazione dei progetti 2021 -. La mia promessa è avere in testa che io sono lì per gli altri ogni giorno”. 

"Vi prometto il mio impegno a condurre una campagna elettorale concentrata sui contenuti e le idee, attraverso un linguaggio rispettoso e non ostile perché è dovere di noi politici dare l'esempio - ha poi affermato il primo cittadino in un video messaggio firmando il Manifesto della comunicazione non ostile, in occasione del quarto compleanno di Parole O_stili, progetto sociale di sensibilizzazione contro la violenza nelle parole -. Voglio alzare ancora l'asticella e invitare tutti i prossimi candidati alle elezioni amministrative in Italia a fare lo stesso, perché i ragazzi e le ragazze delle nostre città se lo meritano". 

Nel novembre 2019 Sala aveva già sottoscritto il manifesto in qualità di sindaco. "Ora firmo una seconda volta - ha detto -. Questa sarà una firma personale come candidato sindaco. Il manifesto diventerà la carta etica della mia campagna elettorale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento