Lunedì, 20 Settembre 2021
Politica

Sala in piazzale Loreto: "Milano si ribelli a chi vuole abrogare la Legge Mancino"

Le parole del sindaco durante la commemorazione della strage del 1944

Sala in piazzale Loreto (Foto Comune di Milano)

"Quando sento un ministro della Repubblica trattare come un orpello la Legge Mancino, credo che Milano si debba ribellare".

Lo ha detto il sindaco Giuseppe Sala commemorando, a piazzale Loreto, i 15 martiri uccisi dai componenti della Legione autonoma Ettore Muti, in riferimento alle dichiarazioni del ministro della famiglia Lorenzo Fontana, leghista, che aveva dichiarato che la legge in questione "si è trasformata in una sponda normativa usata dai globalisti per ammantare di antifascismo il loro razzismo anti-italiano". 

Secondo Sala, Milano non deve "tollerare quella malcelata accettazione che denota, anche con piccoli gesti, la volontà di ricordare in modo sbagliato un periodo nefasto"

Le dichiarazioni del leghista, che avevano scatenato una bagarre anche all'interno dello stesso governo, con il vice premier Luigi Di Maio (Movimento 5 Stelle) a smentire Fontana, a cui aveva fatto seguito un post su Facebook del presidente del consiglio Giuseppe Conte, secondo cui "sono sacrosanti gli strumenti legislativi che contrastano la propaganda e l'incitazione alla violenza e qualsiasi forma di discriminazione razziale, etnica e religiosa".

Imbarazzato, il vice premier Matteo Salvini, leader del partito di Fontana, aveva dovuto ammettere che l'abrogazione della Legge Mancino non è nel programma di governo, ma aveva aggiunto che abrogarla "è un'idea da sempre della Lega". Attacchi a Fontana erano arrivati dal Partito Democratico, della comunità ebraica e dell'Anpi.

La Legge Mancino è stata varata nel 1993 e porta il nome dell'allora ministro dell'Interno, il democristiano Nicola Mancino. E' volta a sanzionare gesti, azioni e slogan nazifascisti e che hanno come scopo l'incitazione alla violenza e alla discriminazione per motivi razziali, etnici, religiosi o nazionali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sala in piazzale Loreto: "Milano si ribelli a chi vuole abrogare la Legge Mancino"

MilanoToday è in caricamento